27 SETTEMBRE 2020 (ESCURSIONE GIORNALIERA) – “Il castello di Rocca Ricciarda: fra mito e storia”

Loro Ciuffenna (AR), 

Domenica 27 Settembre 2020

ESCURSIONE GIORNALIERA

“Il castello di Rocca Ricciarda: fra mito e storia”

img_90831

cf974ff4-db6c-4cb8-84f9-ad0e8680a579

a9417827-c566-4bff-af19-df9217384551

a9a7fa8b-6fe1-4a2a-9d4e-03eebcd05fa6

2e4bcecd-e094-4ca0-bd04-3374b4d73594

img_90751

L’antico Nodo di Salomone che conferma la presenza templare

Antiche mulattiere che si diramano fra castagni, frassini, carpani e noccioli, lasciano spazio alle piccole vie di Rocca Ricciarda.
Novanta scalini ci faranno raggiungere il tetto della Rocca dove potremo goderci panorami infiniti immersi nella storia di un luogo mitico.

Dalla storia plurimillenaria di un paese fortificato ci immergeremo nella natura più ardita e cruenta fra corsi d’acqua e fitti boschi: benvenuti nelle “gorghe” di Gorgiti…

Sentieri in salita si alterneranno con sentieri in piano nonché con brevi tratti in forte pendenza dove dovremo fare attenzione a scivolare.

Questo percorso e’ un piccolo assaggio della successiva escursione alla Foresta di Sant’Antonio! 😉

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 26 SETTEMBRE

Info Tecnico/organizzative

Direzione Escursionistica: Filippo Perazzini (Guida AIGAE)

Svolgimento dell’uscita:

Ritrovo e Partenza a scelta:

– Ore 8:30 ritrovo e partenza dal parcheggio dell’Obi (direzione Loc. Gorgiti)

– Ore 9:30 circa al paese di Gorgiti

– Ore 10:15 circa inizio del cammino

– Ore 12:00 circa arrivo a Rocca Ricciarda e pranzo al sacco in cima alla Rocca

–  Ore 13:30 circa termine del pranzo  e conclusione del percorso su un sentiero indimenticabile

-Rientro ad Arezzo previsto per le 16:30/17:00 circa.

Difficoltà: EE – La difficoltà e’ dichiarata come massima causa alcuni tratti resi scivolosi dalla presenza di muschi e rocce bagnate. Si raccomanda attenzione!!!
Salite brevi ma intense, sentieri in parte sconnessi. Alcuni tratti sono scivolosi, si raccomanda assoluta attenzione nel cammino!!

Km: 9 circa

Dislivello: 450 metri slm

Prezzo:  € 10,00 comprensivo di servizio guida

– ATTENZIONE: per chi usufruisce di un passaggio sia nelle auto delle guide che dei partecipanti, sarà tenuto a versare a titolo di rimborso spesa € 3,00 al conducente.

MATERIALE OBBLIGATORIO: Pranzo al sacco, 2litri di acqua a partecipante, abbigliamento consono al meteo e alla stagione

Maglietta di ricambio da cambiarsi al momento del pranzo e una giacca a vento oppure una felpa da indossare nella sosta per il pranzo

Cambio completo da lasciare in auto

Per chi lo desidera, può portarsi un telo da stendere per terra al momento del pranzo e per prendere il sole

REGOLE COVID:

Numero massimo di partecipanti: 10

Obbligo distanza durante il cammino e le soste: due metri

Non ci devono essere scambi di cibi e bevande fra partecipanti

Obbligo di mascherina da indossare in caso di una distanza inferiore ai due metri fra partecipanti

Per qualsiasi info: Filippo Perazzini 3347506829

13 SETTEMBRE 2020 (ESCURSIONE GIORNALIERA) – “L’ infinita bellezza dal Monte Penna”

Badia Prataglia (AR), 

Domenica 13 Settembre 2020

ESCURSIONE GIORNALIERA

“L’ infinita bellezza dal Monte Penna

img_8393

img_8329

img_8369

img_8383

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 12 SETTEMBRE

Panorami infiniti dall’alto del Monte Penna si apriranno ai nostri occhi per poi immergerci nuovamente nel folto di faggete e abetine secolari.

Il percorso verrà eseguito prevalentemente su sentieri. Non mancheranno agevoli strade bianche e brevissimi tratti asfaltati.   

Si raccomanda la partecipazione a persone con buona attitudine al cammino in salita e su sentieri sconnessi.

 

Info Tecnico/organizzative

Direzione Escursionistica: Filippo Perazzini (Guida AIGAE)

Svolgimento dell’uscita:

– Ritrovo ore 8:30 parcheggio Obi e spostamento con mezzi propri a Badia Prataglia al Parcheggio del Campo dell’ Agio. 

–  Ore 10:00 inizio del cammino 

– Il pranzo sarà svolto al sacco durante il percorso.

– Il tragitto presenta vari sali scendi su sentieri sconnessi. Si raccomandano scarpe da trekking o da trail running  e un buon allenamento. 

–  Ore 16:00 circa ritorno alle auto

– Ore 17:00 circa rientro ad Arezzo

Difficoltà: E (Per persone abituate al cammino su sentieri sconnessi e con salite) 

Km: 15 circa

Dislivello: 700 metri slm

Prezzo:  € 10,00 servizio guida 

– ATTENZIONE: per chi usufruisce di un passaggio sia nelle auto delle guide che dei partecipanti, sarà tenuto a versare a titolo di rimborso spesa € 3,00 al conducente.  

 

MATERIALE OBBLIGATORIO: Pranzo al sacco2 litri di acqua a partecipante

Abbigliamento consono al meteo e alla stagione

Maglietta di ricambio da cambiarsi al momento del pranzo e una giacca a vento oppure una felpa da indossare nella sosta per il pranzo

Cambio completo da lasciare in auto

Per chi lo desidera, può portarsi un telo da stendere per terra al momento del pranzo e per prendere il sole

REGOLE COVID:

Numero massimo di partecipanti: 10

Obbligo distanza durante il cammino e le soste: due metri

Non ci devono essere scambi di cibi e bevande fra partecipanti

Obbligo di mascherina da indossare in caso di una distanza inferiore ai due metri fra partecipanti

Per qualsiasi info: Filippo Perazzini 3347506829
 

6 SETTEMBRE 2020 (ESCURSIONE GIORNALIERA) – “Il Sasso di Simone e il museo romano di Sestino”

Sestino (AR), 

Domenica 6 Settembre 2020

ESCURSIONE GIORNALIERA

“Il Sasso di Simone e il museo romano di Sestino”

comunecarpegna

La città del Sole voluta da Cosimo de’ Medici

 

img_97041

L’antico faggio ai piedi del Sasso di Simone al tramonto..

 

img_97031

L’imponenza del Sasso di Simone

 

foto_sassi-r

Il Sasso di Simone e Simoncello

 

sestino-1

Capitelli romani nel museo di Sestino

 

Prima frequentato da un eremita di nome Simone poi utilizzato per le mire espansionistiche di Cosimo I de Medici che da buon visionario vi volle la Città del Sole della quale ancora alcune tracce permangono.

Un paesaggio lunare immerso nell’argilla di una vasta zona calanchiva che ci stupirà nei suoi colori e allo stesso tempo renderà in parte difficoltoso il nostro cammino. 

Un luogo unico per una esperienza sensoriale ed escursionistica assolutamente da fare. Camminando lentamente, con attenzione a dove si mettono i piedi e soprattutto ai panorami mozzafiato che per buona parte del tragitto ci circonderanno.

Al termine visiteremo il museo di geologia e di storia romana di Sestino. 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 5 SETTEMBRE

Info Tecnico/organizzative

Direzione Escursionistica: Filippo Perazzini (Guida AIGAE)

Svolgimento dell’uscita:

Ritrovo e Partenza a scelta:

– Ore 8:00 parcheggio dell’Obi con direzione Sestino – Rifugio del Re  

oppure  

ore 10:00 davanti al Rifugio del Re in Loc. Sestino (AR).

– Ore 10:00 arrivo a Sestino, colazione presso il rifugio e partenza del cammino ore 10:30 circa. 

– Ore 13:30 circa arrivo in cima al Sasso di Simone con pranzo al sacco 

–  Ore 14:00 circa termine del pranzo

–  Ore 16:00 circa conclusione del percorso con arrivo alle auto tramite una zona calanchiva ricca di argilla.
Nel tratto di rientro si richiede massima prudenza nel cammino, il selciato è in parte scivoloso e non ben tracciato. Causa l’instabilità del terreno si richiede una buona attitudine al cammino e scarpe da trekking o da Trail Running. Obbligatori i bastoni.

– Arrivati alle auto visiteremo il museo di Sestino fra geologia e incredibili ritrovamenti Romani

Difficoltà: EE – ALTA causa selciato argilloso e instabile. Il tragitto di rientro è ricco di argilla con alcuni brevi tratti in forte pendenza. Il rischio di scivolare è elevato. Si raccomanda la partecipazione a persone con buon allenamento e prive di patologie osteoarticolari di rilievo. Obbligatorie scarpe da trekking, cambio completo da lasciare in auto e bastoni.

Km: 11 circa

Dislivello: 450 metri slm

Prezzo:  € 10,00 comprensivo di servizio guida.
L’ingresso al museo prevede un contributo volontario a propria scelta. Ognuno è tenuto a versarlo per rispetto di chi ci accoglie. 

Contributo benzina: €5 a passeggero.

MATERIALE OBBLIGATORIO: 

Pranzo al sacco

2 litri di acqua a partecipante

Abbigliamento consono al meteo e alla stagione

Maglietta di ricambio da cambiarsi al momento del pranzo e una giacca a vento oppure una felpa da indossare nella sosta per il pranzo

Cambio completo da lasciare in auto

Per chi lo desidera, può portarsi un telo da stendere per terra al momento del pranzo e per prendere il sole

REGOLE COVID:

Numero massimo di partecipanti: 10

Obbligo distanza durante il cammino e le soste: due metri

Non ci devono essere scambi di cibi e bevande fra partecipanti

Obbligo di mascherina da indossare in caso di una distanza inferiore ai due metri fra partecipanti

Attenzione:

– Si consiglia di portarsi sempre nello zaino una maglietta di ricambio da cambiarsi al momento delle soste.

– Presenza di animali al pascolo

Per qualsiasi info: Filippo Perazzini 3347506829


23 AGOSTO 2020 (ESCURSIONE GIORNALIERA) – “Le Tre Fonti di Poggio Scali”

Passo della Calla, 

Domenica 23 Agosto 2020

ESCURSIONE GIORNALIERA

“Le Tre Fonti di Poggio Scali”

img_4153-2

img_41191

img_41091

img_4224

img_41001

img_41181

img_40041

img_41211
Un percorso che unisce lo splendore unico al mondo di un patrimonio boschivo conservato ed esteso dalle grandi capacità gestionali e imprenditoriali dei monaci camaldolesi allo splendore di panorami sull’Appennino toscoromagnolo.
Fra mulattiere e immensi faggi ci inoltreremo su sentieri meno conosciuti fino a trovare la traccia di antichi “Millium” a dimostrazione di una antropizzazione che si perde nella storia dei tempi.
Non mancherà un po’ di avventura percorrendo dei tratti fuori da qualsiasi tracciato immersi in una faggeta spettacolare.
Un percorso che rimarrà nel cuore (e nelle gambe) dei partecipanti!! 🙂

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 22 AGOSTO

Info Tecnico/organizzative

Direzione dell’attività: Filippo Perazzini (Guida Ambientale Escursionistica AIGAE)

Svolgimento dell’uscita:

– Ritrovo a scelta:

Ore 8:00 ritrovo e partenza dal parcheggio Obi (direzione Passo della Calla)

Ore 9:30 Passo della Calla

– Ore 10:00 partenza del cammino

– Ore 13:30 circa pranzo al sacco

–  Ore 17:00 rientro ad Arezzo.

Difficoltà: EE – Il percorso sarà svolto su sentieri di crinale con sali-scendi e brevi tratti fuori da qualsiasi sentiero immersi nel bosco. Il percorso è adatto a persone con buona attitudine al cammino su terreni sconnessi.

Km: 15 circa

Dislivello: 1000 metri slm

Prezzo:  € 10,00 comprensivo di servizio guida

Contributo benzina: €5 a passeggero.

MATERIALE OBBLIGATORIO: 

Pranzo al sacco

2 litri di acqua a partecipante

Abbigliamento consono al meteo e alla stagione

Maglietta di ricambio da cambiarsi al momento del pranzo e una giacca a vento oppure una felpa da indossare nella sosta per il pranzo

Cambio completo da lasciare in auto

Per chi lo desidera, può portarsi un telo da stendere per terra al momento del pranzo e per prendere il sole

REGOLE COVID:

Numero massimo di partecipanti: 10

Obbligo distanza durante il cammino e le soste: due metri

Non ci devono essere scambi di cibi e bevande fra partecipanti

Obbligo di mascherina da indossare in caso di una distanza inferiore ai due metri fra partecipanti

Per qualsiasi info: Filippo Perazzini 3347506829